Tarte golosissima, con crema, fichi arrostiti e frutti di bosco

Crostata con crema e fichiAllora, diciamocelo, perche’ me lo son detta io dieci volte prima di decidermi a pubblicare queste foto: questa tarte da lontano sembra una crostata salata con melanzane e pomodorini. Pare anche a voi? Eppure la devo condividere con voi in tutti i modi, nonostante il suo look ambiguo (e’ un dessert o un contorno?) perche’ e’ semplicemente e golosamente fantastica. Ecco, ho detto tutto.

Anzi, forse no. Aggiungo che il sapore dei fichi arrostiti, leggermente ricoperti di miele, e’ unico e buonissimo gia’ da solo, si potrebbero anche servire cosi’ magari accompagnati da un ciuffo di panna montata. Insomma, ve la consiglio vivamente se volete assicurarvi di fare svenire i vostri ospiti o il festeggiato. Nella versione finale, della quale non ho fatto le foto perche’ ho portato questa tarte a cena da amici e ero di corsa, ho anche aggiunto una glassa neutra trasparente sulla frutta. Di solito mi piace molto  la glassa perche’ e’ cosi’ bella lucida, in questo caso pero’ i lamponi sono diventati ancora piu’ rossi e sembravano davvero dei pomodorini!! Ho anche aggiunto una manciata di pinoli leggermente tostati, che mi sono piaciuti molto.

PER LA BASE (adattata dalla sucree’ della Martha)

Farina, 400 gr
Zucchero, 60 gr
Burro, 230 gr
Tuorli grandi, 2
Sale, un pizzico
Panna liquida, 4-8 cucchiai
Scorza di 1 arancia, grattugiata finemente
 
Nel mixer a lama rotante mescolate la farina con lo zucchero e il sale, poi  aggiungete il burro e pulsate il mixer fino a quando non otterrete un composto sabbioso. Versate poi i tuorli e due-tre cucchiai di panna e mescolate. Il composto sembrera’ ancora sabbioso, forse con briciole leggermente piu’ grandi, provate a compattarlo spingendo con un cucchiaio. Se non sembra che si appiccici bene insieme aggiungete un’altro cucchiaio o due di panna e mescolate nuovamente.
 
Non impastate il composto. Versate il tutto su della pellicola da cucina. Sigillate bene la pellicola, poi pressate l’impasto con un matterello per compattare. Mettete la frolla in frigo per un’oretta e ritiratela fuori 15-20 minuti prima di iniziare a stenderla, cosicche’ si ammorbidisca un poco.
 
Accendete il forno a 190°C.
 
Stendete la frolla (circa 4-5 mm di spessore) su carta da forno ben infarinata cosi’ sara’ facile trasportarla sulla teglia. Ponete poi la frolla su una teglia di circa 28 cm in diametro, passando con il mattarello sul bordo per tagliarla uniformemente. Toccate la pasta il meno possibile e lavorate velocemente in modo tale da non riscaldarla.
 
Coprite la pasta con carta da forno e riempite di pesi da pie o fagioli secchi, poi infornate per circa 15 minuti a 180ºC; togliete la carta e i pesi e infornate nuovamente per 6-7 minuti. Fatela raffreddare.
 
 

PER LA CREMA ALLA VANIGLIA (per circa 600 mL)

Latte intero, 250 gr
Panna, 250 gr
Zucchero, 60 gr+ 60 gr
Tuorli, 60 gr, (3)
Amido di mais, 40 gr
Burro, 30 gr
Pasta (o essenza) di vaniglia, 1 cucchiaino
 
 
In un pentolino, mescolate il latte con 60 gr di zucchero, poi portate appena ad ebollizione. Nel frattempo, in una ciotola, mescolate, energicamente e a lungo, con una frusta i tuorli, aggiungendo poi anche l’amido e i 60 gr di zucchero rimanenti setacciati (e qualche cucchiaio di latte se necessario), fino a quando non otterrete un composto spumoso.
 
Non appena il latte e’ pronto aggiungetene qualche cucchiaio nel composto di uova e mescolate, poi versate il tutto nel pentolino e mescolate immediatamente a fiamma media per pochi minuti, mescolando continuamente, fino a quando il composto non si addensa bene. Spegnete il fuoco, aggiungete il burro e l’essenza di vaniglia e amalgamate il tutto. Passate attraverso un colino a maglia fine se necessario (per togliere eventuali pezzi di albume che siano rimasti attaccati ai tuorli).
 
Versate la crema in una ciotola, copritela con la pellicola stando attenti a coprirne tutta la superficie per evitare che formi la pellicina. Mettetela subito in frigorifero a raffreddare.
 

PER ASSEMBLARE

Fichi neri, circa 16-18, maturi ma non troppo morbidi
Miele, q.b.
Mirtilli, circa 100 gr
Lamponi, circa 150 gr
Pinoli, q.b., facoltativi, leggermente tostati
Glassa neutra, q.b., facoltativa
 
Accendete il forno a 250ºC. Lavate i fichi, tagliateli a meta’, irrorateli leggermente con del miele. Infornate per circa 12-15 minuti, facendo attenzione a non bruciarli. Coprite e metteteli in frigo a raffreddare.
 
Ammorbidite la crema pasticcera con una spatola da cucina o un mestolo. Spalmatela sulla base della tarte, il piu’ uniformemente possibile.  Disponete i fichi, i mirtilli e i lamponi creando un disegno a piacere sulla crema. Glassate se vi piace, e spolverate con pinoli.
 
 
 

Se vi piacciono molto i fichi potrebbero anche piacervi le seguenti ricette:

Crostata fichi e mandorleCupcake pomodori e fichi

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a Tarte golosissima, con crema, fichi arrostiti e frutti di bosco

  1. imma ha detto:

    Io la trovo fantastica cara con i fichi arrostiti mi stuzzica ancora di poi, é splendida!!’ Bacioniiii, Imma

  2. ostriche ha detto:

    meraviglia! Ostriche

  3. rcavallaretto1 ha detto:

    WONDERFUL, MERAVIGLIOSA!

  4. stravagaria ha detto:

    A me sembra bellissima !

    • Giulia ha detto:

      Grazie cara, sembra bella anche a me, solo che sembra una tarte salata da lontano! Avrei dovuto spolverarci un po’ di zucchero a velo sopra, ma ci ho pensato solo stanotte!

  5. Che meraviglia…
    Al solito Giulia che ti posso dire?
    Che sei bravissima e basta 😉
    Buona serata!
    Lou

  6. asilannablu ha detto:

    wow Giulia…meravigliosa!!!Complimenti di cuore!!

  7. sweethouse2000 ha detto:

    Ma Giulia …cosa dici mai! Sono rimasta colpita dai tuoi fichi e dei tuoi lamponi ,…sulla sezione Readers di WordPress.! La foto è bellissma e non sembra affatto una tarte salata… .potessi essere in the USA now! …anche solo per assaggiarla!
    .. e adesso voglio seguirti!
    ciao!
    Giusy

  8. supercaliveggie ha detto:

    Se riesco a non carbonizzare i fichi con il nuovo forno…ci provo, sembra davvero speciale!

  9. Francesca ha detto:

    Non poteva non piacermi… Fa davvero la sua figura, con quei colori e quelle forme. La bontà la posso solo immaginare… Saluti dal vecchio continente!

    • Giulia ha detto:

      Francesca, grazie di cuore, anche io ne ho assaggiata solo una fetta purtroppo, perche’ l’avevo portata a cena da amici. Anche mio marito e’ sempre sconsolato quando faccio qualcosa che gli piace, perche’ la maggior parte delle volte non la rifaccio! Ciao e buona serata!

  10. ahahah ma non è vero dai! e cmq hai fatto benissimo non potevi non pubblicarla! scherziamo?!?!?! poi l’impasto un po’ frolla un po’ brisè mi piace da matti! per non aprlare dei fichi e dei frutti di bosco che in connubio non ho mai provato! insomma devo!!!! però ho sol quelli verdi piccolini ora: vanno bene lo stesso? quelli neri il mio alberone si è stancato di produrli! oppure i merli se li sono pappati tutti per benino… arghhhh

  11. sempre più golose le tue ricette!!! 😛 p.s.: io c’ho visto subito fichi e frutti di bosco, alle melanzane e pomodorini nn avrei mai pensato se nn l’avessi detto tu…ma sono sicura che, anche se fosse stata una crostata salata, mi avrebbe fatto venire l’acquolina allo stesso modo! 😉

    • Giulia ha detto:

      Ebbe’, a volte gli occhi e la mente scherzano un po’. Ti giuro che e’ la prima cosa alla quale ho pensato quando ho scaricato le foto sul laptop! La prossima volta mi sa che ci spolvero un po’ di zucchero a velo sopra. Grazie del commento e buona notte!

Tu che ne pensi? Dimmi, dimmi !!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...