Delizia con panna acida e sciroppo d’acero

Panna per dessert.Cerco, cerco, cerco e non trovo. Chissa’ dove avevo trovato questa ricettina! Ho dovuto ri-inventarmela ed e’ venuta immensamente buona, tanto che mio marito mi ha detto “this is awesome!” – e sapete che quando un marito dice cosi’ dev’essere buono davvero, altrimenti starebbe zitto! E per lo meno a riguardo di questa coppetta, ha ragione lui, e’ veramente deliziosa! 😉

Trattasi di una semplice e veloce panna semi-montata con due ingredienti che non avrei mai pensato di usare quando vivevo in Italia: la panna acida e lo sciroppo d’acero. E’ perfetta per una merenda o se arrivano ospiti inattesi; fa veramente bella figura servita con della frutta fresca e lascera’ tutti stupefatti dal sapore dolce, fresco ed inatteso.

 

INGREDIENTI per 2-3 coppette

Panna da montare, 150 gr
Panna acida, 50 gr
Sciroppo d’acero, 50 gr, piu’ per decorare
 

PROCEDURA:

Montate la panna freddissima ben soda, aggiungete la panna acida, poi versate lo sciroppo a filo mentre ancora mescolate. Servite fredda con frutta matura di stagione.
 

Ah! Mi sono quasi scordata di darvi la soluzione dell’aguzzate la vista dello scorso post! Ci avete provato in tanti, ma solo una di voi ci e’ arrivata vicino….

Inoltre vorrei ringraziare “Alla ricerca del viaggio perduto” per avere premiato Parole Di Zucchero per il sigillo Blog 100% Affidabile. Che gioia! Ho iniziato a bloggare per mostrarvi il mondo dolce statunitense e forse anche perche’ sono un po’ golosa!… ma questi premietti di certo non me li aspettavo! Adesso sta a me nominare altri 5 blog affidabili; eccoli qua con inclusa la dichiarazione solenne necessaria:

Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio “Il Blog Affidabile”  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio

Pane e Acqua

Sapori di Elisa

L’albero della carambola

Viaggiando Mangiando

The Miss Tools

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Glasse e Creme, Sweets & Varie Dolcezze e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

25 risposte a Delizia con panna acida e sciroppo d’acero

  1. Elisa ha detto:

    Ciaooo! Ma grazieeee!! 🙂 Sei stata proprio gentile a pensare a me!
    Accetto molto volentieri il premio anche se l’avevo già ricevuto tempo fa: se non ti dispiace quindi ti ringrazio nel mio prossimo post e per il gioco, rimando al post che avevo già scritto in merito 🙂
    Grazie ancora 😀
    Un abbraccio!

  2. Valentina ha detto:

    Che ottimo dessert! Complimenti e complimenti per il premio, appena possibile andrò a visitare i blog che non conosco! 🙂 Baci e buon inizio settimana 🙂

  3. Letizia ha detto:

    Carissima Giulia, grazie per avermi pensata, sei stata davvero carina. Daro’ volentieri un’occhiata anche agli altri blog. Ma quanto e’ carino questo xilofono di legno, purtroppo non avevo visto il post scorso….Ti abbraccio, alla prossima. Leti

    • Giulia ha detto:

      Carissima, e’ successo per caso con lo xilofono, ma ho preso spunto e mi sa’ che ogni tanto rifaro’ un “aguzzate la vista” per divertirci tutti un po’! Non perderti il prossimo!

  4. alessandra ha detto:

    ma che carina, grazie giulia!
    e che invidia quelle ciliege multicolor! passo ore ed ore nei supermercati americani a piagnucolare perchè qui non trovo patate dolci, pomodori gialli e tante altre buone cosine…!
    anche nella mia dispensa i bottiglioni di sciroppo d’acero non mancano mai e questa coppa è golosissima! baci!
    alessandra

    • Giulia ha detto:

      Siamo nella stessa barca, io passo ore e ore nei supermercati italiani piagnucolando perche’ qui non trovo tutti i miei salumi, formaggi e delizie italiane varie!!

  5. ciao giuliaaa! che gran bella ricetta questa 🙂 la salvo perchè il mio fidanzato ama lo sciroppo d’acero da quando ho fatto i pancake.. Non avrei mai immaginato che si trattasse dello xilofono. Io pensavo fosse l’attrezzino per il miele senza striature 🙂 Un abbraccio e buon inizio settimana

    • Giulia ha detto:

      Eh si, erano in tanti a pensare che folle l’attrezzino per il miele! Invece il mio bimbo mi ha piantato lo stecco per lo xilofono sul tavolo mentre fotografavo!

  6. sandra ha detto:

    ciao Giulia, ti ringrazio per essere passata da me e per i complimenti…. ricambio con piacere e sono felice che tu mi abbia trovato: così io ho trovato te! Questa delizia con panna acida me la sono già segnata, intanto….

  7. Lady Boheme ha detto:

    Una visione spettacolare, supergolosa!!!! Bravissima, un abbraccio

  8. Cri ha detto:

    Carissima Giulia!
    Come non accettare un riconoscimento simile, in più donato da te!!!!
    Sai che con il tuo blog è stato amore a prima vista!!!
    GRAZIE!!!!!!

  9. tiziana ha detto:

    ciao giulia.. da noi la panna acida non si trova molto facilmente, però il tuo dolcetto mi sembra ottimo, poi si presenta benissimo!! un abbraccio cara

    • Giulia ha detto:

      Tiziana, la panna acida (qui comunissima) aggiunge quel sapore acidulo -appunto- che secondo me e’ davvero importante per bilanciare la dolcezza dello sciroppo d’acero. In alternativa potresti usare dello yogurt intero senza zucchero, il piu’ acido che trovi.

  10. Giulia ma che onore!!!! Grazie di cuore per il tuo premio, per noi è DAVVERO una bellissima cosa, di quelle che rendono più luminosa la giornata. Grazie di cuore! Ti seguiremo con vero piacere e complimenti per questa ricettina superfurba per presentare la frutta con…il vestitino da sera! Un saluto e a presto, grazie ancoraaaaaaaaaaa
    simona e sonia

  11. caris ha detto:

    ma che bella scoperta il tuo blog!!! COmplimenti!! ora ti leggo un po’!

  12. Margò ha detto:

    Che blog stupendo!!! Per non parlare della ricetta…

  13. pennaeforchetta ha detto:

    Panna acida e sciroppo d’acero… hai ragione fino a poco tempo fa’ qui non esistevano nemmeno. Per fortuna oggi non è più così altrimenti come avrei potuto assaggiare la ricetta che proponi? 🙂

  14. pennaeforchetta ha detto:

    Mi sa che ho combinato qualche guaio…. non vedo il mio commento

    Comunque …fai conto che ora ti manca una coppetta …ma NON sono stata io :-DD

  15. Giulia ha detto:

    carissima! il tuo gentile commento e’ arrivato!
    ma che ore erano quando hai scritto? deve essere stato tardissimo perche’ di solito non c’e’ nessuno sul blog dopo le 19:00 mie…..

  16. Elisaltea ha detto:

    Bravissima Giulia, che golosità!!! e poi così semplice, io non ho nessun pregiudizio nei confronti di maple syrup e crème fraihe, il problema è che quest’ultima non riesco a trovarla da nessuna parte, quindi bohhh… tra l’altro ho un albero che fa delle ciliegie identiche a queste, non so se siano varietà rainer ma di sicuro… sono buonissime e mi piacerebbe provare!! ma non mi arrendo, se trovo la crème fraiche questa delizia non mi sfuggirà!! 😀

Tu che ne pensi? Dimmi, dimmi !!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...