Cake del Diavolo: Divino!

cake del diavolo

Devil’s Food Cake viene cosi’ chiamato perche’ e’ cosi’ buono e cioccolatoso che non puo’ essere che peccaminoso mangiarlo. Traspare l’ironia nel nome di questo dolce che e’ effettivamente delizioso. Foodtimeline.com ci dice che secondo alcuno storici il cake viene menzionato la prima volta durante i primi del 1880 a Chicago (di nuovo Chicago!). Anche se il dolce da solo e’ eccezionale, ho preferito farcirlo e coprirlo di ganache per completare ancora di piu’ la mia opera in stile americano. La farcitura e’ semplicemente una panna montata soda e addolcita. La glassa e’ una ganache con la crema di arachidi. Il devil’s food cake puo’ essere cotto in teglie di ogni forma, non dovete necessariamente usare quella quadrata come ho fatto io.

INGREDIENTI per il dolce tutti a temperatura ambiente:

Farina 250 gr
Cacao in polvere 50 gr
Sale un cucchiaino
Lievito in polvere 2 cucchiaini (8 gr)
Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino (5 gr)
Olio di semi 70 gr
Burro fuso 80 gr
Zucchero 340 gr
Latte scremato 165 gr
Uova 3 (165 gr)
 

INGREDIENTI per la ganache:

Cioccolato scuro, 180 gr, a pezzettini
Panna liquida, 100 150 gr
Burro di arachidi 150 gr
 

INGREDIENTI per la farcitura:

Panna da montare 220 gr, freddissima
Zucchero a velo, 3 cucchiai
Stabilizzante per panna, una bustina

 

PROCEDURA per il dolce

Accendete il forno a 180°C. Imburrate una teglia da torte quadrata di dimensione di circa 22 cm di lato.
Setacciate la farina, il sale, il lievito e il bicarbonato nella ciotola del mixer. Aggiungere l’olio e il burro sciolto, mescolare per 3-4 minuti, grattando le parti della ciotola un paio di volte per assicurarsi che tutti gli ingredienti vengano amalgamati.
Aggiungete alla ciotola lo zucchero ed il cacao (setacciati) e meta’ del latte. Mescolate nuovamente per 3-4 minuti.
In una ciotola a parte mescolate il latte rimanente e le uova con una frusta, poi aggiungeteli alla ciotola del mixer ed amalgamate il tutto per 5 minuti a velocita’ media. Il composto sara’ abbastanza liquido.
Versate nella teglia preparata, cuocete per circa 40-45 minuti. Fate la prova dello stecchino per vedere se e’ cotto.
 
 

PROCEDURA per la farcitura

Montate la panna fredda, aggiungendo lo zucchero e lo stabilizzante poco a poco a meta’ montatura.
 

PROCEDURA per la ganache

Riscaldate la panna in un pentolino. Non appena sobbolle, spengete il fuoco e versate il cioccolato. Lasciate il cioccolato a mollo per 5 minuti, poi pianino pianino iniziate a girare il cioccolato e a mescolarlo con la panna. Non appena la ganache e’ ben amalgamata, aggiungete la crema di arachidi ed incorporatela ben bene. Lasciate raffreddare mescolando ogni tanto perche’ non si formi la crosticina.
 

COME ASSEMBLARE IL DOLCE

Controllate che il dolce sia completamente raffreddato prima di assemblarlo. Tagliate di pochi millimetri la crosta superiore in modo tale da ottenere una superfice completamente piatta. Poi tagliate il quadratone in due creando due rettangoli.
Posate il primo rettangolo sul piatto per servire, farcite con la panna, poi coprite la panna con il secondo rettangolo. Avrete cosi’ una bella mattonella pronta per essere decorata.
Coprite tutta la superfice del mattone con un spatola per decorazione torte. Vi suggerisco di usare il seguente metodo per facilitare la copertura e per fare il modo che le briciole del dolce non si appiccichino sulla glassa: iniziate dalla superfice superiore del dolce mettendo tante cucchiaiatone di ganache sopra, poi spalmate spingendo la glassa in piu’ verso i lati del mattone. Poi coprite i lati. Aggiungete altra ganache sui lati e spalmatela insieme a quella extra che “cade” dal sopra del mattone. Mi raccomando di usare molta ganache sui lati altrimenti correrete il rischio che la farcitura di panna si attacchi alla ganache e poi la copertura sara’ rovinata.
Aggiungete altre decorazioni fatte con la panna rimanente usando una busta da pasticcere con il conetto a fiore e con zuccherini a forma di margherite.
 

 

Advertisements
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Dolci e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Cake del Diavolo: Divino!

  1. Cri LS ha detto:

    WOW, che morbidoso e cioccolatoso! come piace a me!

  2. Cristina ha detto:

    no, no, no! Non puoi farmi questo! In questo momento cerco di stare lontano dalla cucina, dallo stipetto del cioccolato, nutella, merende varie…ecc ecc…e tu mi pubblichi questa bontà “divina”???!!!
    Allora è sicuro, ce l’hai con me!!!!!

    🙂
    Cri

  3. monica ha detto:

    io avevo 2 curiosità, cos’è la crema da montare e anche la crema di
    arachidi che suppongo non sia il burro d’arachidi. Grazie

    • Giulia ha detto:

      Ciao Monica! mamma mia, vedi? parlo in inglese invece che in italiano! dopo 11 anni qua mi sto scordando la lingua madre! che tristezza 😉
      Ad ogni modo, la crema da montare e’ la panna liquida. La crema di arachidi e’ il burro di arachidi.
      Faccio subito le correzioni sul post.
      Abbraccio e ciao,
      Giulia

  4. monica ha detto:

    macchè tristezza va bene così! grazie mille per la delucidazione e complimenti!
    un bacio e buon lavoro!
    Monica.

  5. Luisa ha detto:

    Ciao, ho provato a fare la torta ed é venuta BUONISSIMA, un vero successo! Però non ho potuto farcirla perché mi é lievitata molto al centro, formando una specie di “montagna”… Come mai la tua, invece, è venuta piatta? Cosa posso aver sbagliato? Tieni presente che faccio gli impasti a mano, e non sapevo bene se seguire gli stessi step descritti da te…
    Grazie mille e complimenti!

    • Giulia ha detto:

      Luisa mi fa un piacere immenso che tu l’abbia provato!
      Se fai gli impasti a mano (immagino con le fruste elettriche?) e’ possibile che ci sia andata troppa aria nell’impasto e percio’ il dolce e’ gonfiato di piu’. E’ per questo che in genere preferisco usare la planetaria con la frusta piatta. Non solo, se fatto a mano e’ piu’ probabile che gli ingredienti non si siano mescolati altrettanto bene che con il mixer. E’ normale che succeda, non penso tu abbia sbagliato niente! Una cosa che puoi fare e’ semplicemente livellare la torta con un coltello (togliere la cupolina) e poi farcire e decorare. Spero di avere risposto alla tua domanda.
      un abbraccio e a presto,
      Giulia

      • Luisa ha detto:

        Ciao Giulia, grazie mille per la risposta! Di solito faccio gli impasti proprio a mano a mano…cioé col mestolo o col frustino, ed uso le fruste elettriche quando c’é da montare o lavorare a lungo gli ingredienti (ad es. per il pan di spagna o per montare tuorli e zucchero, ecc….). Sono antiquata, eh!!!! ;-))
        Cmq, domani devo giusto rifare una torta per una festa, e non posso resistere a ritentare questa delizia!! E vedrò di stare più attenta….!!! (o magari provo con le fruste elettriche….)
        Grazie ancora e di nuovo complimenti, un blog irresistibile!

        • Giulia ha detto:

          Be’, complimenti, io non ho abbastanza olio di gomito per farli a mano! Certo che li faccio anche spesso, percio’ mi stanco di piu’ 😉

          Ti ringrazio di cuore per i complimenti, mi piace pasticciare ma non sono una professionista, percio’ sono molto graditi.

          abbraccio, a presto, e buone feste!!

  6. crostatadifrutta ha detto:

    UN ALTRO SUCCESSONE!!!!!
    Adoro il burro di arachidi…. e questa ganache è davvero divina.
    Per non parlare dell’impasto, non asciutto: si scioglieva in bocca.
    Hanno spazzolato la torta in un pomeriggio (eravamo in tanti, facevo le fette sottili, per farla durare di più, ma è finita ugualmente in un attimo).
    Alla prossima torta …… ciao

    • Giulia ha detto:

      wow, ti ringrazio di cuore, che piacere sentire le tue parole! Questa torta l’hanno gia’ provata in parecchi e non ho ricevuto che commenti positivi. Purtroppo le foto non rendono, dovro’ rifarla un giorno e aggiornarle. Un abbraccio e grazie mille!

Tu che ne pensi? Dimmi, dimmi !!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...